ArcheoFOSS 2018 – Call for proposals

ArcheoFOSS 2018
XII Workshop Free/Libre and Open Source Software e Open Format
nei processi di ricerca archeologica e territoriale

Dal 19 al 22 febbraio 2018 il Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Roma La Sapienza ospiterà il convegno su Software e Dati Geografici Free e Open Source FOSS4G-IT 2018, organizzato congiuntamente da Sapienza Università di Roma, Associazione Italiana per l’Informazione Geografica Libera (GFOSS.it) e da Wikimedia Italia.

L’evento vede nuovamente la partecipazione di ArcheoFOSS, dopo l’esperienza di Cagliari del 2016, in nome della comune visione che la lega alle associazione che fanno dell’open culture il filo conduttore del proprio operato.
Durante i tre giorni dell’evento verranno presentate ed evidenziate le diverse possibilità di trattare le conoscenze del patrimonio culturale e territoriale attraverso strumenti e modalità open nell’acquisizione, gestione e valorizzazione dell’informazione culturale, anche dal punto di vista territoriale e geografico.

Linee tematiche di ArcheoFOSS saranno:

  • Sistemi e strumenti FLOSS nella ricerca archeologica e relativa ai beni culturali e territoriali
  • Sistemi e strumenti FLOSS nella gestione, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico, dei beni culturali e territoriali
  • Sistemi FLOSS di rappresentazione, analisi, condivisione e pubblicazione web di dati archeologici, dei beni culturali e territoriali
  • Progetti di apertura e divulgazione di dati archeologici e relativi ai beni culturali e territoriali
  • Casi di studio basati sull’utilizzo di software geografico libero per la creazione/distribuzione/diffusione di dati territoriali
  • Esperienze di condivisione, divulgazione ed apertura dei dati geografici: aspetti culturali, tecnologici e legali
  • Esperienze innovative delle Istituzioni (Università, Scuole Tecniche, Ordini professionali, PA, ecc) basate sull’utilizzo di software geografico libero e/o migrazioni da software proprietari e/o sistemi ibridi
  • CrowdMapping: esperienze di raccolta di dati georiferiti disponibili per il riuso
    (VGI – Volunteered Geographic Information)
  • Esperienze di creazione e riuso di Open Data Geografici.

Chi desiderasse presentare un contributo o una proposta di sessione, deve inviare la propria proposta tramite la piattaforma easychair:

https://easychair.org/cfp/FOSS4G-IT2018

https://easychair.org/conferences/?conf=foss4git2018 (Submission link)

Nella proposta dovranno essere indicate le licenze dei Software utilizzati o sviluppati, qualora non si tratti di Software di uso comune.  Nel caso di progetti o ricerche riguardanti l’elaborazione di dati, dovranno essere indicate le licenze d’uso dei dati trattati.

I contributi approvati per la partecipazione verranno inseriti nel programma in base al contenuto proposto, alla tipologia di intervento (poster, presentazione orale, presentazione breve) e al numero di proposte pervenute.

La scadenza per la presentazione delle proposte è fissata per il 1 dicembre 2017, ore 16:00.

L’accettazione delle proposte sarà comunicata entro il 10 gennaio 2018.

È prevista la pubblicazione in formato elettronico e open access degli Atti di questo Convegno in una sede editoriale idonea. Tutti i lavori proposti per la pubblicazione saranno preliminarmente sottoposti a peer review.

Contatti:
Per informazioni generali di carattere organizzativo:

http://www.archeofoss.org/archeofoss-2018/
http://foss4g-it2018.gfoss.it/ 
http://www.wikimedia.it/foss4g-it-aperta-la-call-for-abstract-ledizione-2018/

La lingua del convegno sarà l’italiano.
La partecipazione al convegno è libera e gratuita, grazie all’attività volontaria degli organizzatori e al supporto degli sponsor, ma è richiesta la registrazione. Per i workshop invece si richiede una modesta quota di partecipazione. Per gli studenti dell’Università di Roma La Sapienza e i soci delle associazioni GFOSS.it e Wikimedia Italia la registrazione è gratuita, si prega di registrarsi solo in caso di reale interesse e partecipazione.