ArcheoFOSS 2012 – Informazioni pratiche

Sede del convegno

Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma – Museo Nazionale Romano, Palazzo Massimo alle Terme – Largo di Villa Peretti, 1

  • Sede sessioni: Sala Convegni – Piano primo
  • Sede Open Lab/Poster: Sala Convegni – Piano primo

Come arrivare

Come si arriva dalla STAZIONE TERMINI

Percorre ca. 300 m. in Piazza dei Cinquecento e svoltare a sinistra in Largo di Villa Peretti. (visualizza mappa)

Come si arriva dalla STAZIONE TIBURTINA

Dalla Stazione Tiburtina prendere la Metro B (direzione Laurentina) per 4 fermate. Scendere alla fermata Termini, proseguire a piedi per ca. 300 m. in Piazza dei Cinquecento e svoltare a sinistra in Largo di Villa Peretti.

Come si arriva dall’AEROPORTO DI ROMA – LEONARDO DA VINCI

TRENO

Vi sono
due le linee istituite da “Ferrovie dello Stato”

  • il servizio Fiumicino – Roma – Leonardo Express, con destinazione stazione Termini; impiega circa 30 minuti senza fermate intermedie. La tariffa è di 14 euro. E’ garantito anche in caso di sciopero.Quindi seguire le indicazioni proposte nella sezione “Come si arriva dalla Stazione Termini”.
  • in alternativa è possibile utilizzare il servizio metropolitano linea FR1 Fiumicino -Fara Sabina, che ferma in alcune delle principali stazioni di Roma ( Trastevere , Ostiense, Tuscolana, Tiburtina) con frequenza nei giorni feriali ogni 15 minuti e nei festivi ogni 30 minuti. La tariffa è di 8 euro. Quindi seguire le indicazioni proposte nella sezione “Come si arriva dalla Stazione Tiburtina”.

Per maggiori informazioni consultare il sito TRENITALIA.

BUS

L’aereoporto Leonardo da Vinci è collegato con il centro di Roma – Stazione Termini da diverse linee di autobus ( COTRAL, SIT BUS, TERRAVISION, SCHIAFFINI, AUTONOLEGGIO TIRRENO) . Seguire le indicazioni proposte nella sezione “Come si arriva dalla Stazione Termini”. Per maggiori informazioni consultare il sito AEREOPORTI DI ROMA

Come si arriva dall’AEROPORTO DI ROMA – CIAMPINO

BUS

L’aereoporto di Roma-Ciampino è collegato con il centro di Roma – Stazione Termini da diverse linee di autobus ( ATRAL, COTRAL, SIT , TERRAVISION, SCHIAFFINI) . Seguire le indicazioni proposte nella sezione “Come si arriva dalla Stazione Termini”.

Per maggiori informazioni consultare il sito AEREOPORTI DI ROMA.

BUS + METRO

Prendere il BUS (Società ATRAL del gruppo COTRAL) sino alla Stazione Anagnina. Prendere la METRO A (direzione Battistini) per 16 fermate, scendere alla fermata Termini. Seguire le indicazioni proposte nella sezione “Come si arriva dalla Stazione Termini”.

Per maggiori informazioni consultare i siti COTRAL e ATAC.

Come si arriva dall’AUTOSTRADA

Per chi arriva da Nord prendere l’uscita verso Roma Centro/Grande Raccordo Anulare/Civitavecchia/Roma Nord/Rieti; entrare in A1 dir e prendere l’uscita SS4 verso Salaria;Seguire le indicazioni per Roma Centro ed entrare in Via Salaria/SS4.

Per chi arriva da Sud prendere l’uscita verso Roma Centro/Grande Raccordo Anulare/Roma Est, entrare in A24 e prendere l’uscita verso via Tiburtina.

Nei pressi del Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo alle Terme è difficile trovare parcheggio. Vi segnaliamo il parcheggio a pagamento (ore 8,30- 19,00) della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma – Viale Castro Pretorio, 105. Da qui è possibile raggiungere la sede del convegno a piedi o prendendo la Metro B, fermata Castro Pretorio (direzione Laurentina) per 1 fermata e scendere a Termini.

Dove dormire e mangiare

La sede del Convegno, Palazzo Massimo alle Terme, si trova nei pressi della Stazione Termini. La zona presenta numerose possibilità di pernottamento anche economiche. Purtroppo al momento non è attiva alcuna convenzione, ma le strutture sono state informate della possibile prenotazione da parte dei convegnisti ArcheoFOSS.

Segnaliamo inoltre sulla mappa alcuni bar, ristoranti self-service e pizzerie con un buon rapporto qualità prezzo nei pressi della sede del Convegno.

Visualizza la Mappa

Pianificare la tua visita a Roma

Assistenza e informazioni

Servizio SITAR della SSBAR
Sede di Palazzo Massimo, intt. (51) 231, 277
06 48020231 – 77
email SITAR: ssba-rm.gis@beniculturali.it

Laboratori aperti ad ArcheoFOSS 2012

Come ormai tradizione dal 2008, anche quest’anno al workshop si affiancano laboratori pratici aperti ai partecipanti. I laboratori si terranno il giorno 11 giugno 2012 ed è necessario iscriversi per consentire una efficace organizzazione. Vai al modulo di iscrizione (collegamento esterno al sito).

Di seguito una breve descrizione dei tre laboratori, con le indicazioni dei requisiti minimi per la partecipazione:

  • Introduzione al Geographic Free and Open Source Software
  • Introduzione alla grafica 3D con Blender
  • Introduzione ad ArcheOS

http://www.flickr.com/photos/extraketchup/719558697/

Introduzione al Geographic Free and Open Source Software tra teoria e pratica

(lun. 11 maggio, 10.30-12.30)

  • Docente: Piergiovanna Grossi
  • Teoria: introduzione al GIS e panoramica sugli strumenti liberi disponibili.
  • Pratica: impostare un progetto con Quantum GIS.
  • Durata: 2 ore
  • Prerequisiti: conoscenza di base del pc (gestione file, periferiche, etc.), utilizzo del proprio portatile
  • Numero massimo di partecipanti ammessi: 20
  • I partecipanti verranno contattati preventivamente per l’installazione del software necessario alla prova pratica e per la verifica del funzionamento.

Grafica 3D con Blender

 (lun. 11 maggio, 16.00-18.00)

  • Docente: Giuliano De Felice
  • Teoria: introduzione alla computer graphic e agli strumenti open
  • Pratica: impostazione di un progetto di 3D computer graphic.
  • Durata: 2 ore
  • Prerequisiti: conoscenza di base del pc, elementi di computer grafica.
  • Numero massimo di partecipanti ammessi: 15, tutti dotati di proprio portatile.
  • E’ necessario installare l’ultima release di Blender (attualmente
    2.63). È suggerito l’uso di un tastierino numerico esterno se non è integrato nel notebook.

ArcheOS

 (lun. 11 maggio, 14.00-16.00)